Cottura a vapore Miele, mai stato cosi facile cucinare in salute!

La cottura a vapore è sempre più diffusa nel mondo, e anche in Italia prende sempre più piede, per gli evidenti vantaggi che offre nella preparazione di pietanze salutari, leggere, ma al tempo stesso gustose e nutrienti. dai colori vivi e naturali; mangiare sano, non significa mangiare insipido, perchè grazie a strumenti di cottura specializzati in questo tipo di cottura, lo “steaming”, è possibile ottenere senza alcuna fatica risultati eccellenti da veri chef.

L’importante è partire da ottime materie prime,  selezionare una deliziosa ricetta, e lasciar fare tutto al forno compatto DG6200 Miele, che prendiamo in esame nella nostra recensione, scegliendo una delle 150 pietanze che il forno a vapore presenta come programmi automatici. Il risultato, che sia carne, pesce, verdura, o altro, sarà “a puntino”; resterete strabiliati dalla semplicità d’uso.

Acqua e cibo non si “mischiano” mai; quest’ultimo viene cucinato grazie al vapore emanato dal bollore del liquido diffuso uniformemente grazie alla tenuta stagna dell’ambiente di cottura. Tale modalità di preparazione ha molteplici effetti importanti: innanzi tutto la temperatura raggiunta durante l’operazione è inferiore ai 100 gradi il che salvaguardia le sostanze nutritive come vitamine e sali minerali che sono decisamente meno intaccate e che generalmente si sciolgono al contatto diretto con l’acqua; anche il sapore dei cibi, il loro aroma ne beneficiano, gusterete carne, verdure e pesce come non l’avete mai provati prima. Questo comporta una minore necessità di aggiungere condimenti e una drastica riduzione dell’uso di grassi.

Non solo: altra caratteristica peculiare di questa tecnica è quella di permettere la cottura contemporanea di più cibi con una contaminazione fra essi di odori e sapori decisamente limitata. Insomma, vale la pena avere in casa, per la salute della nostra famiglia, uno strumento unico, in grado di assicurare piatti genuini, dietetici, leggeri ma nel contempo gustosi ed appaganti.

Il metodo di cottura Sous Vide

 

Da sottolineare, infine, la possibilità di eseguire con questo strumento di cottura eccezionale la cottura sottovuoto o “Sous-vide”, ovvero la cottura a bassa temperatura di alimenti messi sottovuoto.

Cuocere a bassa temperatura è più semplice di quanto si possa pensare. Basta mettere l’alimento in un apposito sacchetto, creare il sottovuoto sigillandolo e farlo cuocere lentamente in un forno a vapore con impostata la temperatura desiderata (di regola quella che si vuole ottenere al cuore dell’alimento). Quando il cibo raggiunge al cuore la temperatura richiesta, lo si estrae dal sacchetto e lo si rifinisce, per esempio saltandolo in una padella o grigliandolo per donargli la classica crosticina aromatica Con questo metodo si ottengono risultati impossibili da raggiungere con le cotture tradizionali: il cibo mantiene sapori, succhi e consistenze incredibilmente perfette.

Chi conosce i vantaggi del metodo di cottura Sous Vide accetta di buon grado un tempo di cottura più lungo. Il massimo gusto è garantito! Tra i numerosi vantaggi vi è quello della cottura uniforme, che consente di raggiungere una determinata temperatura nella parte centrale degli alimenti. Impossibile bruciare in superficie. Gli aromi non reagiscono con l’ossigeno e l’umidità degli alimenti viene conservata. Il cibo può così essere sigillato con spezie o marinato. I risultati di cottura sono sempre eccezionali.

Vieni a scoprire questo fantastico strumento di cottua sul nostro sito, clicca qui

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *